Newsletter

Come fare un regalo
BARBERA D'ALBA DOC PIERIN Vedi a schermo intero

Vini del Piemonte - Cantina Ada Nada - BARBERA D'ALBA DOC PIERIN

Cantina
Vini del Piemonte - Cantina Ada Nada
Regione
Piemonte
Tipo di vino
Rossi-rosati
Uvaggio
ROSSO UVAGGIO BARBERA 100%
Anno
2012

Maggiori dettagli


ADA NADA

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

10,70 €

Oggi la Barbera d’Alba è un vino di prestigio, ricco di colori che si richiamano in genere al rubino purpureo, proprio quello degli abiti cardinalizi; il profumo è ampio e composito, con note fruttate che ricordano la mora, la ciliegia, la fragola e la confettura di frutti rossi e sentori speziati che richiamano la cannella, la vaniglia, il pepe verde.

Il sapore, pieno e corposo del vino Barbera d'Alba, attenua la caratteristica di acidità tipica del vitigno. Si utilizzano con successo legni piccoli adatti al tipo di vino, proprio perché anch’essi smorzano l’acidità che va precisato resta fondamentale per l’equilibrio di gusto del prodotto e per una buona, piacevole bevibilità e digeribilità di questo vino.

Il vino Barbera d'Alba è un vino tradizionalmente "da pasto", qualche decennio fa considerato sinanche sgarbato e popolare, ultimamente ha avuto un importante miglioramento qualitativo ottenuto mediante processi di vinificazione e scelta delle uve più accurati, al punto da arrivare a competere sotto il profilo organolettico con vini assai più blasonati.

 

ZONA DI ORIGINE: Langhe, comune di Treiso
VARIETÀ E PERCENTUALI: Barbera 100%
TIPO DI SUOLO, ESPOSIZIONE E ALTITUDINE: il terreno è una marna bianca calcarea leggermente argillosa di origine marina.
L’altitudine varia dai 200 ai 350 metri slm. Esposizione sud-est.

 

 
METODO DI VINIFICAZIONE: la vendemmia avviene a cavallo tra settembre e ottobre. L’uva viene raccolta a mano e dopo la cernita viene posta in ceste di plastica forata. Alla pigiatura segue la diraspatura con il mosto che viene successivamente posto nei serbatoi di vinificazione. La macerazione si protrae per circa 7 giorni a temperature di circa 28° C. Segue una pressatura soffice con il vino che termina la fermentazione in vasche d’acciaio dove avviene la fermentazione malolattica. Conclusa questa fase il vino viene travasato in grandi botti di rovere per circa 10-12 mesi. L’imbottigliamento non è preceduto da alcun intervento di filtrazione e il vino termina il proprio affinamento in bottiglia per almeno 3 mesi.

 

 .

 

 
RESE PER ETTARO: 80 ql/ha

 

 
DATI ANALITICI 
Alcool: 14-15% vol.
Estratto secco netto: 28-30 g/litro
Acidità totale: 5,5-5,8 g/litro

 

 
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: rosso rubino molto inteso con riflessi color porpora.
Profumo: caratteristico con richiami netti di fiori e frutta matura.
Gusto: ricco e succoso con un palato rinfrescato da un’acidità non invadente.


Oggi la Barbera d’Alba è un vino di prestigio, ricco di colori che si richiamano in genere al rubino purpureo, proprio quello degli abiti cardinalizi; il profumo è ampio e composito, con note fruttate che ricordano la mora, la ciliegia, la fragola e la confettura di frutti rossi e sentori speziati che richiamano la cannella, la vaniglia, il pepe verde.

Il sapore, pieno e corposo del vino Barbera d'Alba, attenua la caratteristica di acidità tipica del vitigno. Si utilizzano con successo legni piccoli adatti al tipo di vino, proprio perché anch’essi smorzano l’acidità che va precisato resta fondamentale per l’equilibrio di gusto del prodotto e per una buona, piacevole bevibilità e digeribilità di questo vino.

Il vino Barbera d'Alba è un vino tradizionalmente "da pasto", qualche decennio fa considerato sinanche sgarbato e popolare, ultimamente ha avuto un importante miglioramento qualitativo ottenuto mediante processi di vinificazione e scelta delle uve più accurati, al punto da arrivare a competere sotto il profilo organolettico con vini assai più blasonati.

 

ZONA DI ORIGINE: Langhe, comune di Treiso
VARIETÀ E PERCENTUALI: Barbera 100%
TIPO DI SUOLO, ESPOSIZIONE E ALTITUDINE: il terreno è una marna bianca calcarea leggermente argillosa di origine marina.
L’altitudine varia dai 200 ai 350 metri slm. Esposizione sud-est.

 

 
METODO DI VINIFICAZIONE: la vendemmia avviene a cavallo tra settembre e ottobre. L’uva viene raccolta a mano e dopo la cernita viene posta in ceste di plastica forata. Alla pigiatura segue la diraspatura con il mosto che viene successivamente posto nei serbatoi di vinificazione. La macerazione si protrae per circa 7 giorni a temperature di circa 28° C. Segue una pressatura soffice con il vino che termina la fermentazione in vasche d’acciaio dove avviene la fermentazione malolattica. Conclusa questa fase il vino viene travasato in grandi botti di rovere per circa 10-12 mesi. L’imbottigliamento non è preceduto da alcun intervento di filtrazione e il vino termina il proprio affinamento in bottiglia per almeno 3 mesi.

 

 .

 

 
RESE PER ETTARO: 80 ql/ha

 

 
DATI ANALITICI 
Alcool: 14-15% vol.
Estratto secco netto: 28-30 g/litro
Acidità totale: 5,5-5,8 g/litro

 

 
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: rosso rubino molto inteso con riflessi color porpora.
Profumo: caratteristico con richiami netti di fiori e frutta matura.
Gusto: ricco e succoso con un palato rinfrescato da un’acidità non invadente.


  • Regione Piemonte
  • Tipo di vino Rossi-rosati
  • Uvaggio ROSSO UVAGGIO BARBERA 100%
  • Anno 2012